Il nostro network: News & Eventi | Ultim'ora & Politica | Hotels & Alloggi | Ristoranti & Trattorie
Martedì 22 Agosto 2017
English

Il Comandante del CJFLCC-OIR visita il KTCC

Roma -

​Nei giorni scorsi, il Comandante del Combined Joint Forces Land Component Command - Operation Inherent Resolve (CJFLCC-OIR) in Baghdad, Maggior Generale Robert WHYTE, ha visitato il Kurdistan Training Coordination Center (KTCC) in Erbil (Iraq), l'unità della coalizione internazionale posta alle sue dipendenze, deputata ad addestrare le forze di sicurezza della Regione Autonoma del Kurdistan.

Accolto al suo arrivo dal Comandante del KTCC - posizione attualmente assegnata all'Italia - l'Ufficiale Generale ha incontrato tutti i Senior National Representative delle dieci Nazioni contributrici e gli sono state illustrate le diverse attività addestrative offerte dal KTCC alle Kurdistan Security Forces.

Al termine della visita, il Generale Whyte ha confermato l'ampia fiducia riposta sul KTCC, dando atto dell'importante contributo reso nel quadro della lotta internazionale al terrorismo ed esortando tutti a continuare sulla strada tracciata dal team multinazionale di addestratori.

Il Kurdish Training Coordination Center (KTCC) è composto da circa 400 uomini e donne provenienti da Italia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Finlandia, Slovenia, Svezia, Turchia e Ungheria, che sono parte della 'coalizione globale' creata nel settembre 2014 per sconfiggere il terrorismo internazionale e Daesh.

I cicli addestrativi in grado di formare contemporaneamente 2 interi Battaglioni (circa 1.400 unità) hanno durata complessiva di 9 settimane che in questa specifica fase di stabilizzazione, orientata al post Mosul, sono incentrati su un addestramento teso a proteggere la popolazione, le infrastrutture ed al controllo del territorio.

Tale attività di Training trova oggi il proprio sforzo principale anche nei corsi detti 'T3' (Train the Trainers) e 'Battalion Staff Course' con cui il personale italiano contribuisce alla formazione dei futuri quadri delle Unità Peshmerga fino a livello Brigata.

Determinanti continuano ad essere, inoltre, i corsi C-IED (Counter - Improvise Explosive Device) forniti nell'ambito BPC (Building Partner Capacity) che si sono sviluppati in due direzioni: come corsi EOD (Explosive Ordinance Disposal), quindi in favore di personale specializzato nella ricerca, individuazione e messa in sicurezza di ordigni improvvisati; e come corsi EHAT (Explosive Hazard Awarness Training) in favore di tutte le forze di sicurezza curde nell'acquisire la consapevolezza e la capacità in ambienti ad alto rischio IED (Improvise Explosive Device).

Dalla sua costituzione, nel gennaio 2015, il KTCC ha addestrato circa 32.800 Peshmerga, dei quali, circa 13500 ad opera di istruttori italiani.

Il contenuto e’ stato pubblicato da Ministry of Defence of the Italian Republic in data 11 agosto 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 11 agosto 2017 09:28:01 UTC.

[Fonte: Roma OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto