Il nostro network: News & Eventi | Ultim'ora & Politica | Hotels & Alloggi | Ristoranti & Trattorie
Mercoledì 26 Luglio 2017
English

Pallanuoto: Under 17/B Final Eight ad Avezzano – Anzio, che emozioni!

Anzio -

Si è conclusa la Final Eight ad Avezzano dove l'Anzio si giocava, insieme ad altre 7 compagini, il titolo Nazionale Under 17/B. Dopo un inizio tentennante contro l'Acese, la squadra neroniana si è ripresa alla grande vincendo tutti i match fino alle fasi finali: un black out mentale nel terzo e quarto tempo contro l'Ortigia, squadra già incontrata nei concentramenti ad Anzio a fine maggio, ha fermato i biancoblu. Match perso e tanto rammarico per una partita abbordabile ma ridurre tutta la stagione dei ragazzi in questo frangente sarebbe un errore visto l'imponente cammino percorso dalla squadra fino ad Avezzano. Il team di Baffetti si è comportato in maniera eccelsa: ha sofferto, gioito, ha peccato d'ingenuità e non si è mai risparmiato. Queste esperienze fanno parte del processo di crescita sportiva e umana. Historia magistra vitae. Andrà meglio la prossima volta. Il futuro è più che roseo, ci sono basi forti e voglia di fare bene. Il traguardo ottenuto per la società e la città di Anzio è stato più che prestigioso e un ringraziamento doveroso va alla squadra e al mister Aurelio Baffetti che hanno vissuto e ci hanno fatto vivere emozioni fortissime. L'Anzio conquista il 5 posto generale. Posillipo campione italiano U17/B (Classifica: 1. Posillipo, 2. Acese, 3. Lib Perugia, 4. Ortigia, 5. Anzio, 6. Livorno, 7. Monza, 8. Pescara). Riconoscimento importante e pregevole per l'anziate Francesco Lucci al quale è stato conferito il premio di miglior marcatore della manifestazione.

Le parole dei protagonisti - Mister Aurelio Baffetti: 'L'esperienza è stata positiva. I ragazzi hanno dato tutto e l'unico rammarico è stato per la partita contro l'Ortigia dove i ragazzi si sono bloccati mentalmente e non sono riusciti a ribaltare il risultato. Avevamo il pronostico dalla nostra ma queste cose nello sport, soprattutto ad alti livelli, possono accadere. Fanno parte della crescita degli atleti. Dopo la sconfitta e la delusione il gruppo non si è disunito ma ha reagito e battuto grandi squadre come il Monza e il Livorno conquistando il 5 posto generale'.

Sul futuro - 'Il nostro organico è composto per lo più da ragazzi nati nel 2001 e il prossimo anno possiamo riprovarci. Stiamo dando un forte segnale di continuità al lavoro poiché miriamo a stare a buoni livelli in tutte le categorie. Ora i ragazzi dovranno concentrarsi per le fasi finali del campionato di Serie C perché andranno a giocarsi la promozione in Serie B. Ringrazio i miei atleti per tutto i lavoro finora svolto e per la stagione esaltante, c'è tanto da fare ma la strada è quella giusta. Faremo insieme grandi cose'.

Il contenuto e’ stato pubblicato da A.S. Anzio Nuoto in data 19 giugno 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 19 giugno 2017 12:20:03 UTC.

[Fonte: Roma OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto

Attualità